Struttura semplice Centro Diabetologico
Sei in: Home > Servizio Ospedaliero Provinciale > Ospedale di Trento > Presidio Ospedaliero S. Chiara > Medicina Interna > Struttura semplice Centro Diabetologico

Struttura semplice Centro Diabetologico

Direttore:

Dott. Walter Spagnolli

Responsabile:
Dott.ssa Tiziana Romanelli

Dirigenti:

Dott. Massimo Orrasch; Dott.ssa Francesca Zambotti; Dott.ssa Elisabetta Gasperi

Segreteria:Dal lunedì al venerdì ore 8.00 - 16.00

Personale Area Inf:Bruna Barcatta; Silvia Clementi; Cristina Faes; Cristina Fontana; Ilaria Nicolao

Personale Area Amm:Cinzia Wolf; Aniela Qorraj
Indirizzo:via Gocciadoro 82, 38123 - Trento
Piano:Rialzato
Telefono:+39 0461 90 3274
Fax:+39 0461 90 3645
Orari di Apertura:Dal lunedì al venerdì ore 8.00 - 16.00

Presentazione

Il Servizio di Diabetologia dell’Ospedale S. Chiara è il punto di riferimento specialistico ambulatoriale per la persona diabetica.

A Trento si rivolgono i residenti nel Distretto Adige-Valle dei Laghi, esclusa la Rotaliana che fa riferimento a Mezzolombardo. L’accesso di nuovi casi per residenti in altri Distretti è possibile per il diabete di tipo 1, gravidanza in diabetica e diabete gestazionale in terapia insulinica, terapia con microinfusori, consulenza per casi complessi su richiesta degli altri Ambulatori Diabetologici.

1 Diagnosi e terapia dei casi di diabete di nuovo riscontro (diabete tipo 2 e diabete tipo 1°: esclusa l'età pediatrica), inviati con procedura normale o d'urgenza, trattati a seconda dei casi in regime ambulatoriale o di ricovero presso U.O. di Medicina interna.

  • Rilevamento epidemiologico della patologia diabetica.
  • Inquadramento diagnostico e nosologico, valutazione globale dei fattori di rischio prescrizioni/inidicazioni per la terapia farmacologica, stadiazione delle complicanze.
  • Rilascio esenzione ticket e certificazioni.
  • Individuazione dei soggetti candidati all'autocontrollo e relative modalità, con prescrizione degli idonei presidi (glucometro ecc.).
  • Consulenza dietologica.
  • Attività di educazione sanitaria alimentare, diabetologica specifica, di autocontrollo glicemico, di somministrazione della terapia. 

2 Follow-up (visite programmate di controllo) dei soggetti diabetici noti. Prevede la presa in carico nel caso di:

  • diabete di tipo 1
  • diabete di tipo 2 insulinotrattati problematici o con complicanze
  • gestione temporanea dello scompenso nel diabete di tipo 2, per eventuale passaggio a terapia insulinica
  • controllo periodico programmato secondo il modello della gestione integrata per:
  • screening delle complicanze mediante visita medica, esecuzione diretta di indagini strumentali (elettrocardiogramma, fotografia del fondo oculare, doppler, biotesiometria, test autonomici,ecc.), attivazione di consulenze specialistiche, alcune con prenotazione diretta (Oculista, Ecodoppler, EMG) 
  •  assistenza e consulenza infermieristica e sociale integrata con i Servizi territoriali
  • consulenza psicologica

3 (Attività specialistica Diabetologica per casi particolari o complessi come Centro di Riferimento Provinciale mediante ambulatori dedicati): applicazione di microinfusori e relativa assistenza, applicazione holter glicemici, laboratorio conta carboidrati per diabete tipo 1

4 Attività di coordinamento e consulenza per la gravidanza in dabetica ed il diabete gestazionale, in collaborazione con l'ambulatorio per la gravidanza a rischio dell'U.O. di Ostetricia e Ginecologia

Attività di consulenza per il soggetto diabetico ricoverato in altre Divisioni dell'Ospedale di Trento

6 Integrazione con il Servizio di Diabetologia Pediatrica per il passaggio al SD dell'adulto

7 Consulenza telefonica o per via telematica ai MMG

CERTIFICAZIONI PER IL RILASCIO/RINNOVO PATENTI

Per le persone non regolarmente seguite dai Centri Diabetologici è necessaria la seguente documentazione:

  • ESAMI DI LABORATORIO: glicemia, emoglobina glicata e creatinina effettuati negli ultimi tre mesi.
  • ESAME DEL FONDO OCULARE: effettuato in epoca non superiore ad un anno:
  • ELETTROCARDIOGRAMMA: effettuato in epoca non superiore ad un anno.

Successivo contatto con la Segreteria del Centro Diabetologico per prenotare l'appuntamento.

 


Accesso al Servizio

Gli appuntamenti per la PRIMA VISITA vengono fissati invitando la persona o un suo familiare a presentarsi personalmente alla Segreteria dopo le ore 9.00 per verificare:

  • il grado di urgenza/priorità clinica (eventualmente codice RAO) della richiesta del Medico di MG - sempre necessaria - o la necessità di differire la prima visita per completare documentazione o accertamenti
  • rilasciare in via breve - se la documentazione è sufficiente - l'esenzione dal pagamento del ticket, che consentirà al soggetto di pagare la sola prima visita e non gli altri  accertamenti previsti (vedi oltre).

Il Centro di Trento è di riferimento  per le persone residenti nei Distretti Trento - Valle dei laghi, (esclusa la Rotaliana che fa riferimento a Mezzolombardo).

La richiesta di accesso da parte di persone di altri Distretti sarà valutata dal personale Medico del Centro.

Modalità del PRIMO ACCESSO 

  • L’interessato deve presentarsi presso la segreteria del Centro Diabetologico dei Poliambulatori Crosina Sartori - Via Gocciadoro - piano rilalzato all'ora concordata in fase di prenotazione per la comunicazione dei dati personali  e per la consegna  della documentazione sanitaria (esenzione ticket, terapie in atto, lettere di dimissione ospedaliera o referti di visite specialistiche, esami di laboratorio).
  • Successivamente verrà preso in consegna dal personale infermieristico che effettuerà gli accertamenti del caso (peso, pressione arteriosa, elettrocardiogramma ecc...).
  • E' prevista anche la visita del fondo oculare e l'incontro con la dietista.
  • Visita con il Medico Specialista.

In caso di impossibilità a presentarsi all’appuntamento si prega di comunicarlo entro il giorno antecedente la visita alla  Segreteria del Servizio telefonando al  N° 0461/903274  o inviando un fax al N° 0461/903645.

NB: La prima visita – visita Generale e visita Dietista - sarà soggetta al pagamento del ticket sanitario secondo disposizioni di legge, anche per chi è in possesso di codice 013 - diabete -  che esenta solo per le visite di controllo successive alla prima.

Sono dispensate dal pagamento di questa “prima visita” le persone aventi un’esenzione totale per altro titolo (invalidità, etc.) oppure di età superiore a 65 anni, se con reddito inferiore a Euro 36.151,98 del nucleo familiare.

Qualora  l’interessato si presenti all’appuntamento senza essere in possesso dell’esenzione dal ticket per diabete (codice 013.250), sarà soggetto al pagamento, oltre che della visita, anche di tutte le altre prestazioni che verranno eseguite.

PER L'APPUNTAMENTO DELLA VISITA DI CONTROLLO:

Presentarsi presso la segreteria del Centro Diabetologico all'ora prefissata, presentando gli esami ematochimici eseguiti nei giorni precedenti ed eventuale altra documentazione. 

Responsabile contenuti:

Dott. Walter Spagnolli

Responsabile:
Dott.ssa Tiziana Romanelli

Ultimo aggiornamento:27/10/2014Effettuato da:pisetta silvana
Le schede informative e gli standard sono da considerare sempre migliorabili. Si chiede la collaborazione di tutti per la segnalazione di eventuali problemi, imprecisioni, scarsa chiarezza delle informazioni o non rispetto degli standard. La segnalazione va fatta al:
Servizio Rapporti con il pubblico in viale Verona - Centro per i Servizi Sanitari - Palazzina D - III Piano, Trento, Tel: 0461 - 904971, Fax: 0461 - 904170, e-mail: urp@apss.tn.it


Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari - Via Degasperi 79 - 38123 - Trento - p.i. e c.f . 01429410226