Centro diurno

Centro diurno
Direttore:dott. Alfredo Vivaldelli
Dirigenti:Responsabile:dott. Roberto Ponchiroli
Segreteria: Coadiutore Amm.vo Franca Mondini
Capo Sala:C.p.s. Michela Luzzi
Personale Area Tec:Coordinatore Centro Diurno: Trp Maura Baldo
Indirizzo:P.zzale S. Maria, 6
Rovereto
Piano:primo
Telefono:0464 403531
Fax:0464 433612
E-Mail:csmRovereto@apss.tn.it
Orari di Apertura:

Il Centro Diurno è aperto all'utenza nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 8.30 alle ore 17.00.  Il mercoledì, dalle ore 9.30 alle ore 12.30, viene effettuata la riunione di staff e di raccordo con le altre articolazioni del Servizio.


Presentazione

Il Centro Diurno è un'unità organizzativa semiresidenziale con finalità prevalentemente riabilitative/socializzanti, ospita persone che hanno bisogno di sperimentare e di (ri)apprendere, in un luogo protetto, abilità nelle relazioni interpersonali, nella gestione della quotidianità, nella cura di sè. Vi si svolgono interventi terapeutici, riabilitativi e risocializzanti, individuali e di gruppo (riabilitazione, accoglienza, socializzazione, attività clinica), sulla base di programmi di medio/lungo periodo. Gli obiettivi istituzionali del Centro Diurno sono: promuovere l'autonomia personale, attraverso attività individuali e di gruppo che permettono un maggior inserimento nel tessuto sociale, proporre attività riabilitative che permettono agli utenti di sviluppare o recuperare le competenze necessarie all'inserimento nel mondo del lavoro, aumentare il livello di consapevolezza delle proprie difficoltà emotive e comportamentali, sostenere le famiglie degli utenti.

 


Attività

Presso il Centro Diurno vengono svolte quotidianamente più attività terapeutico-riabilitative sia strutturate che non strutturate. Molte di queste si avvalgono della conduzione da perte degli Infermieri , Educatori Professionali e Terapisti della Riabilitazione, altre attività vengono svolte con la partecipazione di "Esperti" non facenti parte dell'organico di Servizio.


Accesso al Servizio

Il Centro Diurno si propone come servizio di II° livello, vale a dire come "strumento" a disposizione dei terapeuti dell'Unità Operativa di Psichiatria di Rovereto. E' pertanto lo psichiatra curante che "invia" il paziente al Centro Diurno, che presenta il caso, che esplicita gli obiettivi che dovranno essere perseguiti, che concorda sia la modalità dell'inserimento che il programma di frequenza, che partecipa agli scambi con gli operatori del Centro e agli incontri di verifica con l'utente e/o con i familiari. L'invio al Centro Diurno presuppone l'utilizzo di una apposita scheda di ingresso .


Standard

Ad ogni paziente viene garantita un percorso riabilitativo personalizzato. Ogni percorso viene verificato con il paziente o eventualmente con la famiglia almeno una volta all'anno.

E' garantito il coordinamento e la verifica dei progetti con il medico inviante almeno una volta all'anno e ogni qualvolta lo si ritenga necessario partecipando alle riunioni di zona.

 

Responsabile contenuti:dott. Alfredo Vivaldelli
Ultimo aggiornamento:25/03/2014Effettuato da:Franca Mondini
Le schede informative e gli standard sono da considerare sempre migliorabili. Si chiede la collaborazione di tutti per la segnalazione di eventuali problemi, imprecisioni, scarsa chiarezza delle informazioni o non rispetto degli standard. La segnalazione va fatta al:
Servizio Rapporti con il pubblico in viale Verona - Centro per i Servizi Sanitari - Palazzina D - III Piano, Trento, Tel: 0461 - 904971, Fax: 0461 - 904170, e-mail: urp@apss.tn.it


Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari - Via Degasperi 79 - 38123 - Trento - p.i. e c.f . 01429410226