Indietro

Divieto di utilizzo dei locali sotterranei a luogo di lavoro: richiesta di deroga

Divieto di utilizzo dei locali sotterranei a luogo di lavoro: richiesta di deroga

L’art. 65 del D.Lgs. 81/2008 sancisce il divieto di adibire a luogo di lavoro ambienti che siano collocati ai piani seminterrato o interrato di un edificio. È tuttavia possibile inoltrare alla nostra Unità operativa competente la richiesta di deroga (brevi mano o inviata con raccomandata). La richiesta va formalizzata a cura del datore di lavoro (legale rappresentante) utilizzando il modulo apposito disponibile sul sito Internet APSS (Mod. 51 “Richiesta di deroga utilizzo locali sotterranei o semisotterranei”) allegando:

  • due copie quotate dei disegni, in pianta, sezioni e prospetti, dei locali sotterranei o semisotterranei per i quali si richiede la deroga;
  • pianta in scala 1÷100 raffigurante la disposizione di massima dei principali macchinari (se presenti);
  • schede di sicurezza o altra documentazione relativa ai prodotti utilizzati (se applicabile);
  • documentazione tecnica e il progetto dell’impianto di aerazione e trattamento dell’aria (se presente).

L'Unità Operativa può chiedere ulteriori dati e prescrivere modificazioni ai progetti dei locali, degli impianti e alle modalità delle lavorazioni quando le ritenga necessarie per l'osservanza delle norme di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori.

Il conseguente parere può prevedere:

  • la concessione di deroga in presenza di sufficienti e motivati presupposti;
  • la concessione condizionata da prescrizioni qualora siano necessarie modifiche o integrazioni finalizzate ad una maggior tutela dei lavoratori;
  • il diniego della deroga in assenza di sufficienti e motivati presupposti.

 

Preventivamente alla richiesta di deroga è possibile fissare un appuntamento con i nostri tecnici per un incontro informativo e di assistenza. La richiesta può essere fatta anche a seguito di un diniego per conoscerne le motivazioni.

FAQ

D. Un'attività svolta in un locale seminterrato da parte del solo titolare è soggetta alla deroga ai sensi dell’art. 65 del Decreto 81/08?

R. No. L'obbligo scatta nel caso il titolare preveda, anche solo occasionalmente, l'impiego di lavoratori, compresi i soci lavoratori.

 

 

  • Chi intenda destinare a luoghi di lavoro locali sotterranei o semisotterranei.
  • Per la prestazione è dovuto il pagamento anticipato di € 60 da effettuare tramite versamento su c/c postale n° 15249386 intestato ad Azienda Provinciale Servizi Sanitari o con bonifico bancario codice IBAN IT42T 076010 180000 0015249386