Indietro

Interventi occasionali dell'infermiere

Interventi occasionali dell'infermiere

In caso di malattie che impediscono l’accesso all’ambulatorio infermieristico (persone con fratture, anziani con gravi problemi di deambulazione…) l’infermiere può effettuare, previa prescrizione del medico curante, interventi domiciliari occasionali, quali prelievi di sangue programmati. Per l’esecuzione di tecniche assistenziali quali: medicazioni semplici, somministrazione di farmaci come insulina o anticoagulanti per via sottocutanea, controllo della glicemia, misurazione della pressione arteriosa viene privilegiato l’insegnamento ai pazienti e ai familiari.

  • Possono usufruire del servizio coloro che a causa di malattie invalidanti acute o croniche non possono recarsi presso l'ambulatorio del medico di famiglia o dell'infermiere.