Indietro

Generatori di vapore: patentino per la conduzione

Generatori di vapore: patentino per la conduzione

Rilascio o rinnovo del patentino per la conduzione di generatori di vapore

Il rilascio avviene dopo il superamento di un esame organizzato annualmente dalla Unità operativa a fine maggio (come da calendario fissato dal D.M. 01.03.1974). Precedentemente viene divulgato un apposito bando che riporta il termine entro cui devono essere presentate le domande di ammissione all’esame da parte degli aspiranti con precisati tutti gli elementi per l’ammissione e la partecipazione all’esame. Esiste un apposito modello di iscrizione all’esame, con indicata la documentazione da allegare. (Vedi allegati).

La patente per conduttore di generatori di vapore si articola su quattro livelli:

  • 4° grado: abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo, aventi una producibilità fino a 1 t/h di vapore (superficie di scambio termico ≤ a 30 m2 );
  • 3° grado: abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo, aventi una producibilità fino a 3 t/h di vapore (superficie di scambio termico ≤ a 100 m2 ).
  • 2° grado: abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo, aventi una producibilità fino a 20 t/h (superficie di scambio termico ≤ a 500 m2 ).
  • 1° grado: abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo e di qualsiasi producibilità e superficie di scambio.

 

L'ammissione agli esami per il conseguimento di ciascuno dei diversi gradi di abilitazione è subordinata alla frequenza di periodi di tirocinio, diversificati per il grado che si desidera conseguire.

L’esame di abilitazione prevede l’effettuazione di prove teoriche e pratiche.

La prova a carattere teorico viene svolta in aula, in forma di esame orale con domande poste dai componenti della Commissione.

La prova pratica è svolta presso un generatore di vapore in funzione. I componenti della Commissione formulano domande inerenti il funzionamento dell’impianto e richiedono al candidato di eseguire/simulare alcune manovre, nei limiti di quanto consentito da un impianto in funzione.

Se l’esame è superato il patentino per la conduzione dei generatori di vapore viene rilasciato il giorno stesso dell’esame.

 

Rinnovo patentino

Per il rinnovo, da effettuare ogni cinque anni, si deve presentare una richiesta, su apposito modulo (vedi allegati), con allegato un certificato medico in bollo, attestante l’idoneità alla conduzione dei generatori di vapore. Il certificato medico non è necessario per i dipendenti di ditte con medico competente. Il rinnovo è effettuato all’atto della presentazione della richiesta.

 

Rilascio libretto di tirocinio

Per poter partecipare agli esami è necessario effettuare un apposito tirocinio su un generatore a vapore che deve avere le caratteristiche di potenzialità e/o superficie installata pari o superiore al grado che il candidato intende conseguire. Pertanto gli aspiranti conduttori di generatori di vapore dovranno presentare una richiesta per il rilascio di un libretto di tirocinio (vedi modello negli allegati) compilabile anche direttamente allo sportello UOPSAL. Alla domanda vanno allegati: fotocopia di un documento di identità, fotografia firmata a lato del volto, 2 marche da bollo.

NB: Precedentemente alla data indicata dal bando di indizione degli esami per conduttore generatore di vapore il candidato deve richiedere a UOPSAL l’accertamento del tirocinio.

  • Persone interessate alla conduzione dei generatori di vapore.
  • Per la partecipazione all'esame è richiesto il pagamento tramite bollettino postale pari a 50,00 Euro, da allegare alla richiesta con 2 marche da bollo (1 per la richiesta, 1 per la patente). Per il rinnovo non è previsto nessun costo ma solo 2 marche da bollo (1 per la richiesta, 1 per la patente). Nel caso di presentazione del certificato medico, lo stesso deve essere in bollo. Per il libretto di tirocinio non è previsto nessun costo ma solo 2 marche da bollo (1 per la richiesta ed 1 per il libretto).