Indietro

Poliambulatori ospedale di Borgo Valsugana

Poliambulatori ospedale di Borgo Valsugana

Coordinatore infermieristico
  • Rita Quaiatto

Indirizzo:
corso Vicenza 9 - piano: 2 - 38051 - Borgo Valsugana

Telefono:

  • +39 0461 755217

Email:

PEC:

Il poliambulatorio è la struttura ospedaliera ove si concentra parte della attività ambulatoriale dell'ospedale. Parte della attività ambulatoriale, per problemi logistici, per problemi organizzativi o per problemi di sicurezza dei pazienti, viene effettuata in aree ambulatoriali dei singoli reparti ospedalieri.

Di norma opera all'interno del poliambulatorio personale infermieristico dedicato, che affianca i medici specialisti che vi accedono nelle fasce orarie di loro competenza.

Le prestazioni specialistiche ambulatoriali sono fornite in regime istituzionale o in regime libero-professionale. Le prestazioni fornite in regime istituzionale (cioè a carico del S.S.N)sono garantite ai cittadini aventi diritto iscritti al Servizio Sanitario Nazionale. Il cittadino accede alla prestazione pagando un ticket stabilito dalla normativa vigente, se non esente.

Per ottenere una visita specialistica o una qualsiasi prestazione ambulatoriale il cittadino deve essere munito della richiesta del medico curante ( medico di medicina generale, medico pediatra di libera scelta, medico specialista del S.S.N.), redatta nell'apposito ricettario del Servizio Sanitario Nazionale. La richiesta non è necessaria per alcune branche specialistiche:

  • Ginecologia e Ostetricia,
  • Psichiatria,
  • Neuropsichiatria Infantile,
  • Psicologia clinica,
  • Odontoiatria,
  • Oculistica limitatamente alla misurazione della vista,
  • attività di servizi di prevenzione e del consultorio familiare.

Libera professione medica. Nel caso di attività ambulatoriale libero-professionale la prescrizione che il medico rilascia durante la visita in libera professione (a pagamento) non può essere utilizzata come impegnativa: in tale caso per le prestazioni eventualmente richieste a seguito della suddetta visita l'utente è tenuto a pagare per intero la prestazione.

Per usufruire del regime compartecipativo (cioè a carico del S.S.N), la prescrizione fatta durante una visita in libera professione deve essere valutata dal medico di famiglia, specialista o pediatra di libera scelta, che provvederà a trascriverla, se condivisa, sul ricettario del Servizio Sanitario Nazionale. Il cittadino che, dopo avere prenotato la visita specialistica è impossibilitato a presentarsi all'appuntamento fissato, deve informare il CUP entro le ore 10,00 del giorno precedente . In mancanza di tale comunicazione il cittadino è tenuto, anche se esente, a pagare l'importo di 30 Euro previsto per la mancata presenza all'appuntamento.

Prenotazioni tramite CUP
Ultimo aggiornamento: 02 gen 2020