Indietro

Radiologia Diagnostica - Trento

Radiologia Diagnostica - Trento

Direttore: Mauro Recla
Coordinatore tecnico
  • Barbara Cristofolini
  • Francesco Silvani
  • Marta Tamanini

Indirizzo:
largo Medaglie d'Oro 9 - piano: seminterrato - 38122 - Trento

Telefono:

  • +39 0461 903133 Radiologia Convenzionale
  • +39 0461 903373 Ecografia
  • +39 0461 903543 TAC/RM
  • +39 0461 903125 Archivio

Fax:

  • +39 0461 903390
  • +39 0461 903501
  • +39 0461 903684

Email:

PEC:

L'UO di Radiodiagnostica occupa il piano seminterrato (TC e RM), il piano rialzato (Radiologia d'Urgenza) ed il primo piano (Radiologia Convenzionale, Pediatrica, Ecografia ed Angiografia) del corpo F ovest del Presidio Ospedaliero S.Chiara di Trento.

        L'attività radiodiagnostica d'urgenza per Pazienti ricoverati o che afferiscono al Pronto Soccorso è garantita nelle 24 ore, festivi compresi, dalla sezione di Radiologia d'Urgenza.

  • Radiologia Convenzionale
  • Radiologia Contrastografica
  • Radiologia Pediatrica
  • Ecografia Diagnostica (pediatrica e dell'adulto) esclusa l’ostetrica, cardiaca e senologica
  • Tomografia Computerizzata (TC)
  • Cone Beam CT
  • Risonanza Magnetica (RM)
  • Angiografia Diagnostica ed Interventistica    
  • Radiologia ed Ecografia Interventistica

Gli esami per Pazienti ricoverati sono programmati, attraverso una richiesta interna (order entry), direttamente dalla Segreteria dell’UO

        I Pazienti Esterni (ambulatoriali) possono accedere al servizio solo se muniti di prescrizione (richiesta) medica. I Pazienti, qualora non esentati, devono pagare il ticket all’Ufficio Cassa, procedura che va espletata prima di accedere alla Radiologia per sottoporsi all’indagine diagnostica.

        Gli esami per Pazienti ambulatoriali sono prenotati dal Centro Unico di Prenotazione (CUP - n. verde 848816816) tramite prenotazione telefonica dal lunedì al venerdì, nella fascia oraria 8.00 -18.00 e il sabato dalle 8.00 alle 13.00.

        Le richieste di particolari esami (TC, RM, cone beam CT e contrastografie) sono preventivamente valutate dal Medico Radiologo, per verificarne l’appropriatezza e stabilire un tempo di attesa congruo (comprese le richieste con codice di priorità RAO).

        Per le prestazioni ambulatoriali sono previsti tempi di attesa per l’esecuzione dell’esame diversificati secondo il metodo RAO (Raggruppamenti di Attesa Omogenei):

  • RAO A: attesa massima 3 giorni
  • RAO B: attesa massima 10 giorni
  • RAO C: attesa massima 30 giorni
  • RAO E (o NPR): senza limite massimo di attesa
  • RAO P: attesa programmata
  • I referti sono disponibili sia al medico richiedente sia al Paziente su piattaforma informatica (TreC e fast TreC).

Modalità di ricevimento degli informatori scientifici:

  • Gli informatori o più frequentemente  i fornitori di apparecchiature hanno accesso dal lunedì al venerdì dalle ore  12.00 alle  ore 13.00 presso lo Studio del Direttore (Radiologia I° piano).
  • Per incontri più prolungati, tipo presentazione di nuovi prodotti o sviluppi della tecnologia in possesso alla U.O., il ricevimento è previo appuntamento telefonico  con la Segreteria ( 0461 903133).

 

Ultimo aggiornamento: 20 dic 2018