Indietro

Mediazione culturale

Mediazione culturale

clicca qui per la prenotazione del servizio di mediazione culturale

Il servizio di mediazione linguistico-culturale per tutte le strutture dell’APSS, assicura, a chiamata, la disponibilità di mediatori culturali per attività di mediazione culturale e interpretariato linguistico nell’arco delle 24 ore come supporto all’attività assistenziale ordinaria e d’urgenza.

Le lingue disponibili

Le lingue disponibili sono: albanese, arabo, cinese, francese, indiano, inglese, tedesco, macedone, pakistano, portoghese, rumeno, russo, serbo, spagnolo, ucraino, urdu, polacco, slovacco, ceco.

Le tipologie di intervento

L’intervento del mediatore culturale va realizzato in presenza di operatori dell’azienda sanitaria, deve svolgersi seguendo le indicazioni degli operatori stessi e deve essere preceduto dal consenso informato del paziente interessato. Il servizio di mediazione culturale prevede le seguenti tipologie di intervento:

  • intervento diurno programmato dalle 8.00 alle 22.00;
  • intervento diurno urgente dalle 8.00 alle 22.00 (per i Servizi e unità operative dell’area materno infantile e della salute mentale e per gli ospedali di Trento e Rovereto;
  • intervento urgente notturno dalle 22.00 alle 8.00 (per i Servizi e unità operative dell’area materno infantile e della salute mentale e per gli ospedali di Trento e Rovereto ;
  • intervento telefonico (telefonate “viva voce”) attivabile al numero verde 800 432665 (sempre attivo).

Nei casi urgenti stabiliti dal responsabile dell’Unità operative/Servizio o suo delegato l’intervento dovrà essere effettuato nella stessa giornata della chiamata.

Come attivare il servizio

Per l’attivazione del servizio di mediazione culturale sono disponibili le seguenti modalità:

  • telefonica 015 351269 (sempre attivo)
  • posta elettronica: commerciale12@eurostreet.it (sempre presidiata)
  • web: www.eurostreet.it
  • fax: 015 352844

In ogni caso al contatto seguirà conferma della ricezione della richiesta dell’intervento

NB: per l’attivazione dell’intervento di mediazione telefonico (telefonata “viva voce”) il numero da chiamare è: 800 432665 (sempre attivo). Chiamando questo numero 7 giorni su 7, 24 ore su 24, per tutto l’anno è possibile avere l’intervento di interpretariato linguistico in circa 90 lingue.

Come rendicontare gli interventi

Ogni intervento di mediazione culturale dovrà essere rendicontatao compilando a cura dell’operatore Apss la relativa scheda di rendicontazione

Tale scheda dovrà essere inviata, via email o posta interna, al Servizio comunicazione interna ed esterna.

Il consenso informato

Preventivamente alla richiesta di intervento del mediatore dovrà essere sottoscritta dal paziente, quando possibile, la scheda di consenso all’intervento del mediatore culturale,disponibile sul sito internet aziendale (e che può essere richiesta direttamente al mediatore culturale).

Referenti dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari

Adriano Passerini (tel. 0461 904971) - adriano.passerini@apss.tn.it

  • Personale Apss che desidera richiedere l'intervento di un mediatore culturale
Ultimo aggiornamento: 02 mag 2019