Ambulatorio di primo intervento ortopedico traumatologico di Madonna di Campiglio

Ambulatorio di primo intervento ortopedico traumatologico di Madonna di Campiglio

Responsabile
Coordinatore infermieristico
  • Genny Gerardini

Indirizzo:
viale Dolomiti di Brenta - Loc. Colarin 158/bis - 38086 - Madonna di Campiglio

Telefono:

  • +39 0465 331580

PEC:

Il Centro di primo soccorso traumatologico è attivo nel periodo DICEMBRE/APRILE tutti i giorni - festivi compresi - dalle 10.00 alle 18.00

Presso il Centro Ortopedico-Traumatologico di Primo Intervento, con sede a Madonna di Campiglio, vengono svolte attività di diagnosi e cura delle malattie di pertinenza ortopedica-traumatologica.

In ambulatorio afferiscono, prevalentemente, pazienti con patologie traumatiche a carico dell'apparato locomotore conseguenti a traumi sportivi (traumi degli arti superiori, inferiori, del bacino e della colonna vertebrale) correlati in particolare all'attività sciistica svolta sulle vicine piste da sci.

Al momento dell'accettazione la persona viene presa in carico dal personale sanitario per le cure del caso, viene posta particolare attenzione al riconoscimento e al trattamento del dolore.

Il paziente viene visitato dallo specialista ortopedico e se necessario vengono eseguite indagini diagnostiche e di conseguenza attuato il relativo trattamento. Nel caso in cui il paziente necessiti d'intervento chirurgico o di ulteriori indagini diagnostiche, questi viene trasferito presso l'Ospedale di pertinenza tramite l'attivazione, contattando la Centrale Operativa 112, dell'equipe di sooccorso dedicata ai trasporti secondari urgenti.

Modalità di accesso per i cittadini italiani

Le prestazioni per i cittadini italiani, regolarmente iscritti al Servizio Sanitario Nazionale, sono effettuate in regime di compartecipazione della spesa e cioè con il pagamento del ticket, con il tetto di € 36,15 per branca e con le riduzioni previste dalla legge per soggetti esenti per condizione soggettiva (invalidi) o di reddito.

Modalità di accesso per i cittadini stranieri

Lo stesso regime di pagamento sarà applicato anche ai cittadini stranieri dell'Unione Europea/Spazio Economico Europeo, muniti di tessera TEAM.

Infatti la tessera TEAM consente di fruire delle prestazioni sanitarie necessarie, cioè non rinviabili al rientro in patria, in condizione di parità con il cittadino italiano.

Lo straniero non in possesso della tessera TEAM dovrà pagare il costo dell'intera prestazione.

Non si accettano pagamenti a mezzo assicurazioni.

Ultimo aggiornamento: 09 mag 2019