Chirurgia Generale

Chirurgia Generale

Coordinatore infermieristico
  • Irene Martini
  • Monica Corradini
Coordinatore di percorso
  • Floriana La Grutta
  • Antonella Prandi

Indirizzo:
corso Verona 4 - piano: secondo - 38068 - Rovereto

Telefono:

  • +39 0464 403440 Reparto
  • + 39 0464 403301 Segreteria

PEC:

L’Unità Operativa dispone di 20 letti di degenza ordinaria e due per attività di day Surgery.

Le stanze sono di tipologia diversa:

  • stanze ad un letto, riservate a pazienti critici o a pazienti sottoposti a chirurgia maggiore, per monitorare l’immediato post-operatorio;
  • stanze a tre letti con bagno
  • stanze a 4 letti

La visita ai degenti è permessa tutti i giorni dalle ore 14,30 alle 15,30 e dalle 19 alle 20. Tali orari devono essere rigorosamente rispettati per il bene dei pazienti e per permettere la regolare assistenza.

Assistenze prolungate sono possibili, solo se indicate e richieste dal personale di servizio.

E’ assolutamente vietato l’ingresso a bambini di età inferiore agli 8 anni.

Il colloquio con i medici può avvenire a termine di un intervento chirurgico o in momenti particolari concordati.

Presso la nostra Unità Operativa vengono eseguiti interventi chirurgici sia in regime di elezione che in regime di urgenza, in modo continuativo.

Per quanto riguarda l’attività chirurgica in elezione, essa comprende numerosi ambiti.

Chirurgia gastro-esofagea:

ernia jatale ( plastica antireflusso per via laparoscopica); acalasia esofagea ( esofagomiotomia extramucosa per via laparoscopica)

patologia benigna e maligna dello stomaco ( per via laparoscopica e tradizionale, con particolare riferimento alla patologia neoplastica)

Chirurgia dell’intestino: patologia benigna e maligna dell’intestino tenue;

patologia benigna e maligna del colon e del retto ( tali interventi, se non presenti controindicazioni particolari, vengono preferibilmente eseguiti per via laparoscopica)

Chirurgia delle vie biliari:

calcolosi della colecisti ( colecistectomia laparoscopica e tradizionale); trattamento combinato con gli endoscopisti della calcolosi della colecisti e della via biliare principale;

patologia neoplastica delle vie biliari, in collaborazione con gli endoscopisti.

Chirurgia della parete addominale:

laparocele della parete addominale ( plastica per via laparoscopica; plastica con tecnica tradizionale in casi selezionati di laparoceli molto grandi o di confine)

ernia ombelicale ed epigastrica;

Chirurgia delle ernia inguinali;

plastica del canale inguinale con rete in anestesia locale con sedazione e dimissione in giornata;

plastica dell’ernia inguinale bilaterale o recidiva per via laparoscopica extraperitoneale ( TEP)

Chirurgia proctologica:

patologia emorroidaria con tecnica scelta in base al quadro clinico ( emorroidectomia sec Milligan- Morgan, legatura delle arterie emorroidarie Doppler guidata (THD), intervento di resezione del retto  sec Starr)

fistole anali, ascessi, ragade anale, cisti pilonidale

sindrome del perineo discendente in collaborazione con urologi e ginecologi

Chirurgia toracica per diagnosi e terapia dell’enfisema bolloso, con tecnica toracoscopia; 

Endocrinochirurgia per patologia benigna e maligna della tiroide, delle paratiroidi e del surrene;

Chirurgia senologica per patologia benigna e maligna della mammella, in collaborazione con il Servizio di senologia radiologica, con la medicina nucleare e la chirurgia di Trento ( per la biopsia del linfonodo sentinella), e con il servizio di oncologia.

Consulti multidisciplinari: vengono regolarmente svolti soprattutto per patologia oncologica del tratto gastroenterico, in collaborazione con gastroenterologi, radiologi ed oncologi e per la patologia oncologica della mammella, in collaborazione con oncologi, radioterapisti e radiologi

 

Attività ambulatoriale

 

L’ attività ambulatoriale della Chirurgia Generale viene svolta giornalmente secondo un piano di lavoro ben definito che prevede ambulatori di chirurgia generale e specialistica. Tali ambulatori si svolgono prevalentemente nel pomeriggio con orario fisso dalle 14,30 alle 16.00. In tali ambulatori si eseguono prime visite chirurgiche, medicazioni e visite di controllo.

L’attività ambulatoriale specialistica si svolge per le seguenti patologie:

patologia endocrinologica: l’attività viene svolta mercoledì mattina; si eseguono

  • prime visite,
  • visite di controllo,
  • ecografia e agoaspirato con guida ecografica;

patologia proctologica: l’attività viene svolta giovedì mattina; si eseguono

  • prime visite,
  • visite di controllo;
  • anoscopie;
  • rettoscopie.

patologia della mammella: l’attività viene svolta venerdì mattina; si eseguono:

  • prime visite;
  • visite di controllo
  • medicazioni

Patologia dell’esofago e dello stomaco: l’attività viene svolta venerdì mattina; si eseguono:

  • prime visite;
  • visite di controllo

Patologia della parete addominale: l'attività viene svolta giovedì mattina; si eseguono:

  • prime visite
  • visite di controllo
  • medicazioni

In regime ambulatoriale vengono anche eseguiti piccoli interventi chirurgici, per pazienti precedentemente valutati presso il nostro ambulatorio divisionale

Il ricovero nella Divisione può avvenire in regime di urgenza o in regime di elezione.

Ricovero urgente: l’accesso al reparto avviene direttamente dal pronto Soccorso, 24 ore su 24

Ricovero programmato: il ricovero avviene dopo visita chirurgica specialistica ambulatoriale oppure per accordi intercorsi fra il medico dell’Unità Operativa ed altri Sanitari. La data e l’orario di ricovero vengono sempre confermati telefonicamente dalla caposala o dalle infermiere dell’ambulatorio chirurgico, prima dell’ingresso.

Il paziente deve presentarsi fra le ore 7,00 e le ore 7,30 a digiuno.

Ultimo aggiornamento: 19 nov 2018