Medicina Fisica e Riabilitazione

Medicina Fisica e Riabilitazione

Coordinatore infermieristico
  • Francesca Corradi
  • Giovanni Marmo
Coordinatore fisioterapista
  • Rudy Coser
  • Giuliana Del Piccolo
  • Barbara Gasperini

Indirizzo:
via Spolverine 84 - 38057 - Pergine Valsugana

Telefono:

  • +39 0461 501500

Fax:

  • +39 0461 501580

Email:

PEC:

L'Ospedale Riabilitativo Villa Rosa di Pergine Valsugana (TN) è la struttura riabilitativa di degenza dell’Ospedale di Trento.

Dotato di 60 posti letto (54 per la degenza ordinaria e restanti per il day hospital), accoglie prioritariamente - in fase post-acuta - persone con esiti di lesioni del sistema nervoso centrale, con politraumi e con esiti di interventi chirurgici ortopedici maggiori; tratta inoltre - principalmente in regime ambulatoriale - pazienti con patologie ortopediche minori e reumatologiche.

L’obiettivo primario è quello di riabilitare garantendo l’applicazione delle più idonee tecniche rieducative (cure) e prendendosi cura (care) dei molteplici bisogni sanitari della persona. In tale ottica sono operanti nell’ospedale vari settori di alta specializzazione rivolti alla definizione diagnostica e al monitoraggio delle patologie di competenza (laboratori di neurofisiologia, neuropsicologia clinica, urodinamica, laboratorio di analisi del movimento), alla riabilitazione (motoria-neuromotoria, cognitiva, viscerale) al trattamento associato di aspetti peculiari quali la spasticità focale (tossina botulinica) e generalizzata (infusione intratecale di farmaci), alla valutazione e prescrizione degli ausili (servizio Abilita).

L’ospedale si avvale del lavoro d’equipe di molteplici figure professionali (medici, infermieri, fisioterapisti, terapisti occupazionali, logopedisti, psicologo, assistente sociale, operatori socio-sanitari, ausiliari, assistenti bagnanti) e di consulenza interna da parte di specialisti di altre branche (medicina interna, urologia, neurochirurgia, ed altre su richiesta specifica).

Sede

Villa Rosa è situato a Pergine Valsugana, a circa 12 Km da Trento; si raggiunge lasciando la SS 47 della Valsugana a Pergine centro e seguendo le indicazioni per l'Ospedale.

Struttura

Si sviluppa su tre piani con due accessi.

Al piano terra si trovano la segreteria/accettazione, la terapia fisica, le piscine per l'idroterapia, il centro ausili, la terapia occupazionale e la cappella.

Al primo ed al secondo piano vi sono le due aree di degenza A e B, dotate di stanze a due letti con bagno. Al primo piano si trovano le palestre per la terapia riabilitativa dei pazienti ricoverati ed ambulatoriali, l'area di Neurofisiologia con annesso ambulatorio per la cura della spasticità (tossina botulinica e baclofen intratecale), l'ambulatorio di urodinamica e per la valutazione e cura della vescica e dell'alvo neurologici. Sempre al primo piano si trovano gli  ambulatori fisiatrici e il laboratorio di analisi del movimento.

Al secondo piano sono ubicate altre palestre per la terapia dei pazienti ricoverati e tra queste la palestra attrezzata con "Robot" per la terapia. Su questo stesso piano si trovano: il settore logoterapico, l'ambulatorio dello psicologo, l'ufficio dell'assistente sociale e l'area Direzionale della Unità Operativa di Riabilitazione.

Informazioni generali:

La portineria dell'ospedale è aperta 24 ore.
La segreteria - cassa è aperta al pubblico dalle 8.00 alle 16.00

Visita ai pazienti ricoverati:

Dal lunedì al venerdì dalle 16.30 alle 20.00; sabato e domenica dalle 12.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 20.00

 

 

Principali attività riabilitative

  • Visita fisiatrica.
  • Valutazione neurofisiologica: elettromiografia, potenziali evocati, elettroencefalografia.
  • Valutazione neuropsicologica (studio disfunzioni neuro-psichiche).
  • Valutazione urodinamica (studio disfunzioni neuro-urologiche) e gestione della vescica e alvo neurologici.
  • Laboratorio di analisi del movimento.
  • Rieducazione neuromotoria, motoria, idrochinesiterapia, terapia robot assistita.
  • Terapia fisica: elettroanalgesia, elettrostimolazione, termoterapia esogena, ultrasuonoterapia, laserterapia.
  • Terapia della spasticità: tossina botulinica, pompa ad infusione intratecale di baclofene.
  • Consulenza per informazione, valutazione, prescrizione di protesi ed ausili.
  • Prestazioni del servizio di psicologia.
  • Prestazioni del servizio di assistenza sociale.

Accesso al ricovero (ordinario e day hospital):

  • Richiesta di trasferimento, via fax 0461-501580 o e-mail villarosa.segreteria@apss.tn.it (relazione clinica, ove possibile fisiatrica), da altri ospedali, con priorità dalle aree per acuti dell’Ospedale di Trento.
  • Visita fisiatrica preliminare presso Villa Rosa, su appuntamento (vedi sopra), con eventuale inserimento nelle liste d’attesa per ricovero programmato (distinte per priorità); successiva definizione e comunicazione della data di ricovero.

Accesso alla visita fisiatrica (divisionale o libero-professionale)

Avviene per appuntamento tramite il Centro Unico di Prenotazione (CUP).

Accesso alle valutazioni neurofisiologiche (divisionali o libero-professionali)

Avviene per appuntamento tramite il Centro Unico di Prenotazione CUP. Le EMG (elettromiografie) sono prenotabili anche on line dal sito dell'Azienda sanitaria  "Cup on line".

Accesso al servizio ausili “Abilita”

Il paziente e i familiari possono avere informazioni, valutazione, prescrizione e personalizzazione di ausili durante la normale attività ambulatoriale, ovvero su appuntamento, con quesito specifico, presso “Abilita”, al numero di tel. 0461 501539. Gli orari per le telefonate sono i seguenti: 9.00 - 12.30 e 13.30 - 15.30

Modalità di ricevimento dei rappresentanti:

dal lunedì al venerdì dalle 12.00 alle 13.00 presso lo Studio medici.

 

Ultimo aggiornamento: 09 mag 2019