Ortopedia e Traumatologia - Cles

Ortopedia e Traumatologia - Cles

Coordinatore infermieristico
  • Laura Pinamonti

Indirizzo:
via Degasperi 31 - piano: terra - 38023 - Cles

Telefono:

  • +39 0463 660152 reparto
  • +39 0463 660315 ambulatorio e sala gessi
  • +39 0463 660316 ambulatorio e sala gessi
  • +39 0463 660294 segreteria
  • +39 0463 660234 Infermiera prericovero

Fax:

  • +39 0463 660717

Email:

PEC:

L'Unità Operativa svolge attività in regime di ricovero prevalentemente chirurgica (90% ca. dei casi), sia programmata che in urgenza. Dal 2002 la maggior parte dell'attività viene svolta in regime di Day-surgery ed include interventi tadizionali ed artroscopici. Gli interventi sono finalizzati al trattamento di tutta la patologia traumatologica routinaria e della maggior parte della patologia ortopedica, compresa la chirurgia protesica delle grandi articolazioni. Vengono effettuate oltre 1000 operazioni chirurgiche all'anno: la maggior parte riguardano la patologia della mano ( Sindrome del tunnel carpale, dita a scatto, ecc.) e dell'arto superiore (oltre 600 interventi/anno), data la particolare frequenza di tali situazioni nel bacino d'utenza di riferimento e la specializzazione specifica del personale medico. Dal 2005 è stato particolarmente sviluppato il settore della protesi di spalla.

Attività in regime ambulatoriale: ambulatorio divisionale operativo tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì per prime visite, controlli e consulenze al Pronto Soccorso. Operativo anche Sabato, Domenica e festivi per controlli e consulenze. Vengono effettuate oltre 12.000 visite specialistiche all'anno (la maggior parte prime visite), con oltre 20.000 prestazioni complessive. I controlli dei pazienti operati nel reparto vengono effettuati tutti i giorni, dalle 10 alle 12, con accesso diretto.

La giornata-tipo è così strutturata: Visita in corsia, medicazioni e dimissioni tra le 7.30 e le 9 (uno o due medici); Sala operatoria dalle 8 alle 13 (due medici). Medicazione e dimissione dei pazienti ricoverati in day-surgery tra le 13 e le 18. Ambulatorio dalle 13.30 alle 16 (uno/ due medici). Ulteriore attività ambulatoriale e di consulenza dalle 16 alle 20 (un medico). Dalle 17.30 alle 18.30 circa visita in corsia, con controlli clinici, medicazioni e programmazione degli interventi chirurgici e delle dimissioni del giorno successivo.

Prime visite, controlli clinici, piccola chirurgia, rimozione e confezionamento apparecchi gessati, terapia infiltrativa.

Standard del servizio:

Il tempo di attesa per il ricovero programmato è fissato dai medici dell'Unità Operativa in riferimento alla priorità clinica del caso e al tipo di patologia.

La trasparenza delle procedure di ricovero programmato è assicurata dalla disponibilità di una scheda informativa sulle procedure di formazione delle liste di attesa.

Le informazioni di base per orientarsi nell'Unità Operativa sono assicurate dalla presenza di un prospetto informativo con nominativi e qualifiche del personale medico di dimensioni, grafica e posizionamento che consenta una buona leggibilità.

Le informazioni di base per orientarsi nell'Unità Operativa sono assicurate dalla presenza di un prospetto informativo con indicato l'orario di ricevimento del personale medico di dimensioni, grafica e posizionamento che consenta una buona leggibilità.

Le informazioni di base per orientarsi nell'Unità Operativa sono assicurate dalla presenza di un prospetto informativo - o dalla relativa scheda della Carta dei servizi - con indicati i momenti principali della “giornata tipo di degenza”.

Le informazioni sulle caratteristiche dell'Unità Operativa e sulla degenza sono assicurate dalla consegna a tutti i degenti della scheda informativa dell'Unità Operativa.

Per assicurare semplicità e personalizzazione dell'informazione sanitaria viene comunicato a tutti i pazienti il nominativo dell'operatore/i sanitario/i di riferimento.

Viene assicurata la possibilità di avere le informazioni adeguate per conoscere la propria situazione sanitaria in situazione di privacy.

La regolarità delle visite mediche in corsia è assicurata da almeno un passaggio giornaliero del medico in corsia. La presa visione della richiesta di intervento del paziente da parte del personale in servizio è immediata. L'intervento effettivo è commisurato all'urgenza valutata dal personale.

E' assicurata la presenza di personale infermieristico qualificato per ogni turno. Per garantire un'adeguata assistenza per i malati terminali si assicura, compatibilmente con le risorse strutturali, la presenza di stanze riservate per i pazienti terminali e per l'assistenza da parte dei loro famigliari.

Si assicura l'esistenza di metodiche per il trattamento del dolore per tutti i pazienti terminali. L'assistenza psicologica assicurata a richiesta in particolare per tutti i pazienti terminali.

Tutti i pazienti, previa valutazione della caposala, possono avere assistenza 24 ore su 24 da parte di un famigliare o suo delegato.

Tutti i genitori possono assistere continuativamente il figlio in età pediatrica ricoverato con la dotazione di posti letto/poltrona.

Tutto il personale si impegna ad avere atteggiamenti cortesi e rispettosi verso i degenti e i loro famigliari.

Possibilità di utilizzare, a richiesta del cittadino in particolari situazioni di degenza (paziente allettato o comunque incapace di muoversi), attrezzature idonee per garantire la privacy in determinati momenti della giornata di degenza.

Tutti i pazienti al momento della dimissione ricevono una relazione sanitaria contenente i dati essenziali del ricovero, i risultati degli accertamenti più significativi e tutte le indicazioni per la prosecuzione delle cure da portare al proprio medico curante.

Per tutti i pazienti che dopo la dimissione necessitano di una prosecuzione di cure presso la stessa o altre strutture dell'Apss (Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari) o a domicilio , viene predisposta una documentazione adeguata per favorire il collegamento e la continuità delle cure.

A tutti i pazienti che hanno necessità di assistenza al proprio domicilio dopo la dimissione è assicurata l'attivazione dei servizi territoriali necessari.

Il collegamento fra ospedale e medico di famiglia è assicurato dalla presenza in servizio della segretaria per fornire appuntamenti finalizzati ad una comunicazione riservata fra il medico di famiglia e medici ospedalieri.

Orari ambulatori e sala gessi:

Medicazioni: tutti i giorni dalle 10 alle 12 (accesso diretto).

L'ambulatorio di patologia del piede il mercoledi dalle ore 14 alle 16.

Gli Informatori Scientifici si ricevono solo su appuntamento e con cartellino di identificazione (vedi regolamento APSS) nel seguente orario: Mercoledì: dalle 11.00 alle 12.30

Orario visite degenti: dalle 14.00 alle 15.30 e dalle 19.00 alle 20.00

I Medici ricevono i parenti per informazioni sui degenti : dalle 17.00 alle 17.30

Visite e altre prestazioni: dal lunedi al venerdi dalle ore 13.30 alle 16.

 

Gli accessi programmati al reparto vengono sempre organizzati (prenotazioni, modalità, documentazione, ecc.) attraverso l'ambulatorio divisionale. I brevi tempi di attesa garantiti per il ricovero consentono di semplificare le procedure, unificando valutazione dello stato clinico generale, informazione al paziente, raccolta del consenso informato ecc. in un unico accesso. Per i casi suscettibili di trattamento in day-surgery il momento della visita coincide anche con la compilazione della cartella clinica e con la predisposizione delle analisi e consulenze necessarie.

Ultimo aggiornamento: 20 gen 2020