Ostetricia e Ginecologia - Cles

Ostetricia e Ginecologia - Cles

Coordinatore infermieristico
  • Veronica Albertini
  • Laura Pinamonti

Indirizzo:
via Degasperi 31 - piano: 3 - 38023 - Cles

Telefono:

  • +39 0463 660248 ambulatorio
  • +39 0463 660132 segreteria
  • +39 0463 660258 ecografie
  • +39 0463 660343 colposcopie
  • +39 0463 660239 sala parto
  • +39 0463 660237 ostetricia
  • + 39 0463 660234 segreteria pre-post ricoveri Chirurgia ginecologica

Fax:

  • +39 0463 660201

PEC:

In ambito ostetrico è garantita l’assistenza alla gravidanza a basso rischio/bassa intensità di cure e al parto spontaneo e operativo, in acqua, indolore (parto analgesia garantita 24 ore su 24, 7 giorni su 7), ricoveri per patologia ostetrica di I livello (parti dalla 35ma settimana compiuta), l’assistenza al puerperio e la pratica routinaria del rooming-in (neonati sempre in stanza con la mamma). In casi selezionati l’assistenza al puerperio viene garantita anche a domicilio.

In ambito ginecologico vengono effettuati ricoveri per il trattamento chirurgico delle più comuni patologie benigne. Gli interventi chirurgici vengono eseguiti  con il più appropriato approccio tecnico (laparotomia, laparoscopia, accesso vaginale, isteroscopia diagnostica e operativa).

In entrambi gli ambiti vengono assicurati servizi ambulatoriali sia nell’Ospedale che sul territorio,  diagnostici e consultoriali.

 

OSTETRICIA E GINECOLOGIA – Organizzazione

L’Area Ostetrica occupa l’intero secondo piano del nuovo edificio ospedaliero ed è divisa in Blocco parto, Degenza e locali comuni.

Il Blocco Parto è formato da due sale parto, da un locale per travaglio e parto in acqua, da un locale per la pronta assistenza al neonato fornito di isola neonatale, culla termica, servizi per il primo bagnetto e carrello delle emergenze, e da locali per l’assistenza all’immediato post-partum. Si accede al Blocco mediante zona filtro, l’accompagnatore della donna in travaglio deve essere munito di copriscarpe e camice monouso, siti fuori dai locali stessi, come da normative igieniche vigenti.

Dalle ore 08:00 alle ore 20:00 nei giorni feriali e dalle ore 08:00 alle ore 14:00 di sabato, domenica e festivi, la presenza di due Medici assicura la continua assistenza in Sala Parto, alle urgenze ostetriche e ginecologiche di Pronto Soccorso e alle consulenze interdivisionali.

Dalle ore 20:00 alle ore 08:00 tutti i giorni e dalle ore 14:00 alle ore 08:00 di sabato, domenica e festivi, il servizio viene garantito da due Medici reperibili in servizio di pronta disponibilità per l’assistenza in Sala Parto e per le urgenze/emergenze ginecologiche e ostetriche.  Di regola l’assistenza al travaglio e parto a bassa complessità  è competenza dell’Ostetrica, che sarà figura di riferimento per la paziente nella grande maggioranza dei casi, mentre il Medico si occupa di eventuali problemi o patologie. In fase di travaglio attivo, durante la parto analgesia, o in qualsiasi momento l’Ostetrica ravveda situazioni al di fuori della fisiologia, è assicurata la presenza del Medico e dell’Anestesista.

Sono disponibili cinque stanze di degenza a due letti, numerati da 1 a 10, tutte fornite di servizi igienici, box doccia e fasciatoio per il rooming-in. Per rooming-in si intende la gestione diretta del neonato da parte della madre, 24 ore su 24, con il costante supporto e la consulenza del personale ostetrico.

 Il Reparto è inoltre provvisto di due ambulatori medici, guardiole ostetriche, locale predisposto per l’allattamento, sala riunioni, soggiorno con TV e di un locale dedicato alla preparazione e distribuzione degli alimenti.

Esiste una stanza a pagamento, dotata di due letti (uno per la paziente e uno per l’eventuale accompagnatore) con bagno e televisione. Le tariffe delle prestazioni sono di Euro 92 per ogni giornata di degenza, Euro 10 per eventuale pernottamento accompagnatore.

Le degenze di Chirurgia Ginecologica sono situate presso l’Area Funzionale Omogenea di Chirurgia, posta al secondo piano del vecchio edificio dell’Ospedale, a pochi metri dall’Area Ostetrica.

La paziente si ricovera generalmente il mattino del giorno in cui è programmato l'intervento, a digiuno dalla mezzanotte, dopo aver già eseguito in occasione della valutazione pre-ricovero gli esami di laboratorio, eventuale ECG ed RX torace e visita anestesiologica. Nel giorno di ricovero la paziente viene giornalmente valutata dai medici di reparto, esegue medicazione, controlli ed accertamenti diagnostici che si rendono necessari in base al caso clinico. Alla dimissione la Paziente viene visitata e riceve una relazione clinica che potrà essere consegnata al medico curante, nella quale viene riportato in sintesi quanto è stato fatto (interventi, terapie, esami, ecc.), con indicazione di eventuali ulteriori cure e controlli. Vengono rilasciate certificazioni a richiesta dell’interessata.

L'attività clinica viene preceduta ogni giorno da una riunione organizzativa di tutto il personale medico, e periodicamente dal personale infermieristico e ostetrico. In tale riunione si prendono in esame i casi clinici più rilevanti e se ne valutano le prospettive diagnostiche e terapeutiche. Nella stessa occasione si discute all'occorrenza di varie problematiche organizzative. Audit mensili sono organizzati per favorire la discussione collegiale dei casi di maggior interesse ostetrico-ginecologico.

 

ATTIVITÀ AMBULATORIALI E TERRITORIALI

Le prestazioni specialistiche ambulatoriali assicurate dall’Unità Operativa, da prenotare attraverso CUP provinciale, sono:

  • Ambulatorio divisionale di Ostetricia e Ginecologia Ospedaliero e Territoriale (Mezzolombardo e Malè)
  • Ambulatorio di Ecografia Ostetrica
  • Ambulatorio di Ecografia Ginecologica
  • Ambulatorio di Colposcopia/Vulvoscopia
  • Ambulatorio di Patologia Ostetrica
  • Ambulatori Libero Professionali
  • Corsi di accompagnamento alla nascita. Dal sesto mese di gravidanza è possibile frequentare un corso multidisciplinare (Ostetrica, Ginecologo, Pediatra, Anestesista, Psicologo). Per informazioni e prenotazioni contattare i recapiti del Reparto.
  • Ambulatorio di Ostetricia e Ginecologia Consultoriale: parte di un servizio pubblico in cui sono presenti professionalità diverse che operano in equipe (assistente sociale, sanitario, ginecologo, infermiera, ostetrica,m pediatra, psicologo). Chiunque si può rivolgere al Consultorio per aver informazioni, consulenza e supporto in riferimento a temi riguardanti problematiche relazionali, difficoltà di coppia, situazioni di disagio, problematiche dell’adolescenza, sessualità, contraccezione, maternità responsabile, prevenzione, applicazione Legge 194. L’accesso è gratuito e su appuntamento telefonico diretto senza intermediazione CUP.

ACCESSO AL SERVIZIO

Per problematiche inerenti gravidanza e parto contattare il recapito diretto della Sala Parto, per prenotazioni e informazioni di carattere ginecologico contattare le Segreterie Pre / Post ricovero dell’Area Funzionale Omogenea di Chirurgia.

Orari di visita: dal Lunedì al Sabato dalle 19:00 alle 20:30, Domenica e festivi dalle 14.00 alle 15.30 e dalle 19.00 alle 20.30. L’ingresso al Reparto è sempre permesso ai papà!

Gli orari delle visite alle degenti devono essere rigorosamente osservati per garantire il riposo delle pazienti e dei neonati.

Gli informatori farmaceutici vengono ricevuti dal personale medico il Lunedì-Mercoledì-Venerdì dalle 11:00 alle 12:30 con cartellino identificativo.

Recapiti:

Sala parto: 0463660239

Degenza Area Ostetrica: 0463660237

Fax Area Ostetrica: 0463660201

Medico di Guardia (08:00-20: giorni ferali, 08:00-14:00 giorni festivi): 0463660781

Area Funzionale Omogenea Chirurgica Ginecologica: 0463660233

Segreteria Pre / Post Ricoveri Chirurgia Ginecologica: 0463660234

Consultorio Familiare di Cles c/o Casa Juffmann (Via Romana n.): 0463422132

Ambulatorio Pre/Post ospedalizzazione Ostetrica / Ginecologica: 0463660248-343

In caso di ricovero programmato (cioè senza carattere d'urgenza), il Medico che propone il ricovero provvederà a compilare un apposito modulo inserendo i dati anagrafici e un recapito telefonico della paziente, la diagnosi di ricovero ed eventuale intervento proposto. La paziente verrà quindi contattata telefonicamente dalla Segreteria per una valutazione pre-ricovero che viene svolta nel corso della mattinata presso gli Ambulatori di Ginecologia. In tale occasione la paziente porterà con sè tutta la documentazione sanitaria in suo possesso, le eventuali terapie croniche che sta seguendo, ed anche la propria tessera sanitaria, unitamente ad una eventuale relazione clinica preparata dal suo medico di base o dallo specialista che richiede il ricovero.

STANDARD

Il tempo di attesa per il ricovero programmato è fissato dai medici dell'Unità Operativa in riferimento alla priorità clinica del caso e al tipo di patologia.

La trasparenza delle procedure di ricovero programmato è assicurata dalla disponibilità di una "scheda informativa" sulle procedure di formazione delle liste di attesa.

Le informazioni di base per orientarsi nell'Unità Operativa sono assicurate dalla presenza di un prospetto informativo con nominativi e qualifiche del personale medico di dimensioni, grafica e posizionamento che consenta una buona leggibilità.

Le informazioni di base per orientarsi nell'Unità Operativa sono assicurate dalla presenza di un prospetto informativo - o dalla relativa scheda della Carta dei servizi - con indicati i momenti principali della “giornata tipo di degenza”.

Le informazioni sulle caratteristiche dell'Unità Operativa e sulla degenza sono assicurate dalla consegna a tutte le degenti della "scheda informativa dell'Unità Operativa".

Per assicurare semplicità e personalizzazione dell'informazione sanitaria viene comunicato a tutte le pazienti il nominativo dell'operatore/i sanitario/i di riferimento.

Viene assicurata la possibilità di avere le informazioni adeguate per conoscere la propria condizione sanitaria in situazione di privacy.

La regolarità delle visite mediche in corsia è assicurata da almeno un passaggio giornaliero del medico in corsia.

La presa visione della richiesta di intervento della paziente da parte del personale in servizio è immediata. L'intervento effettivo è commisurato all'urgenza valutata dal personale.

E' assicurata la presenza di personale infermieristico e ostetrico qualificato per ogni turno.

Tutte le pazienti, previa valutazione della coordinatrice, possono avere assistenza 24 ore su 24 da parte di un famigliare o suo delegato.

Tutto il personale si impegna ad avere atteggiamenti cortesi e rispettosi verso le degenti e i loro famigliari.

Viene garantita la possibilità di utilizzare, a richiesta della utente in particolari situazioni di degenza (paziente allettato o comunque incapace di muoversi), attrezzature idonee per garantire la privacy in determinati momenti della giornata di degenza.

Tutte le pazienti, al momento della dimissione, ricevono una relazione sanitaria (lettera di dimissione) contenente i dati essenziali del ricovero, i risultati degli accertamenti più significativi e tutte le indicazioni per la prosecuzione delle cure da portare al proprio medico curante. Quando risulti necessario, vengono anche fissati gli appuntamenti per ulteriori controlli in reparto o ambulatoriali, ovvero per consulenze od indagini successive alla dimissione.

Per tutte le pazienti che dopo la dimissione necessitano di una prosecuzione di cure presso la stessa o altre strutture dell'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari (Apss) o a domicilio, viene predisposta una documentazione adeguata per favorire il collegamento e la continuità delle cure.

A tutte le pazienti che hanno necessità di assistenza al proprio domicilio dopo la dimissione è assicurata l'attivazione dei servizi territoriali necessari, anche attraverso un contatto con il medico di medicina generale.

Ultimo aggiornamento: 31 dic 2019