Pediatria

Pediatria

Direttore: Ugo Pradal
Coordinatore infermieristico
  • Lia Gobbi
  • Cristina Guerzoni (coordinatrice fisioterapisti)

Indirizzo:
corso Verona 4 - piano: sesto e settimo (Nido e Patologia neonatale) - 38068 - Rovereto

Telefono:

  • +39 0464 403977 segreteria

Fax:

  • +39 0464 403419

Email:

PEC:

PRESENTAZIONE/ORGANIZZAZIONE UNITA’ OPERATIVA

AGENDA 

dal lunedì al venerdì:

  • ore 08.30 –  09.15: Riunione di reparto
  • ore 09.15 – 12.00: Visita medica (Nido e Patologia Neonatale, 1^-2^ e 3^ Infanzia) svolta settimanalmente dallo stesso sanitario per assicurare in tal modo la continuità assistenziale
  • ore 10.00 – 13.00: ambulatorio
  • ore 14.30 – 16.00: ambulatorio, corsi pre-parto, aggiornamento
  • ore 14.00 – 16.00: visita medica (come al mattino)
  • ore 08.30 – 20.30 e ore 20.30 – 08.30: servizio di guardia attiva

Inoltre: consulenze presso altre Unità Operative, organizzazione visite specialistiche, esami strumentali, disponibilità telefonica.

Attività di studio: attività di ricerca clinica e formativa in preparazione a pubblicazioni scientifiche, partecipazione a Convegni ed attività di aggiornamento e formazione del personale, anche con progetti di formazione interna ed Audit.

Sabato e Festivi:

Guardia attiva H24: reparto, pronto soccorso, sala parto. Durante il fine settimana l’attività Nido/Patologia Neonatale è garantita da un secondo medico dalle 8.30 alle 14

 

CARATTERISTICHE STRUTTURALI DELL’UNITA’ OPERATIVA

  Nido:  3 stanze:

  • 1 per osservazione temporanea e visita medici;
  • 1 locale per igiene del neonato;
  • Gestione del neonato durante la degenza secondo gli standard di rooming-in

Patologia neonatale:     

  • 1 stanza per terapia sub intensiva;
  • 1 stanza per assistenza e supporto all’allattamento;
  • 1 stanze a 2 letti per madri nutrici.

Pediatria

1^ - 2^ e 3^ Infanzia:           

  • 1 stanza Day Hospital con 4 posti letto;
  • 1 stanza ambulatorio urgenze/consulenza Pronto Soccorso generale;
  • 1 stanza per osservazione breve (astanteria), 4 posti letto
  • 9 posti letto (5 stanze doppie);
  • 3 posti letto (3 stanze) Centro Provinciale Fibrosi Cistica;
  • 1 locale adibito a palestra per i test da sforzo, e i programmi di riallenamento e condizionamento allo sforzo dei pazienti degenti.
  • 1 stanza giochi
  • servizi

 

RICOVERO ORDINARIO

  • Ricoveri da accesso al Pronto Soccorso, dall’Osservazione Breve e su segnalazione del Pediatra di Libera Scelta;
  • neonato: patologia neonatale, ad eccezione di terapia intensiva;
  • apparato respiratorio: patologie respiratorie acute e croniche tra cui bronchioliti, broncopolmoniti, asma bronchiale, fibrosi cistica (sia pazienti pediatrici che adulti); discinesia ciliare primaria;
  • apparato digerente: gastroenteriti, malattia da RGE (reflusso gastro-esofageo), celiachia, stipsi, epatopatie, appendiciti (assistenza pre e postchirurgica a pazienti sottoposti ad intervento chirurgico di appendicectomia;
  • sistema urinario: pielonefriti, glomerulonefriti, nefrosi, nefrouropatie malformative;
  • pazienti con malattie croniche (fibrosi cistica, malattie neuromuscolari, trapianti) e supporto alla rete di Cure Palliative Pediatriche.

PRONTO SOCCORSO PEDIATRICO E OSSERVAZIONE BREVE

  • E’ attiva consulenza al Pronto Soccorso Generale.
  • Attività di osservazione temporanea correlata all’ accesso in Pronto Soccorso (durata inferiore alle 48h), per pazienti che necessitano di accertamenti o terapia complessa e controllo fino a stabilizzazione.
  • In tutti i suddetti ambiti è presente personale medico ed infermieristico dedicato. E’ garantita la presenza dei genitori o tutori del bambino.

DAY HOSPITAL

  • Prestazioni multidisciplinari e plurispecialistiche o terapie complesse.
  • Programmato dal medico di reparto o previo accordo col medico curante: Il servizio ha personale medico ed infermieristico dedicato

AMBULATORIO DIVISIONALE:

  • Neonatologico per neonati dimessi dal Nido/Patologia Neonatale dell’Ospedale di Rovereto e meritevoli di controlli in follow-up.
  • Bambino dimesso: follow-up del bambino ricoverato che necessita controlli ospedalieri successivi alla dimissione

AMBULATORIO SPECIALISTICO

  • Allergologia, bronco pneumologia e riabilitazione respiratoria pediatrica: diagnosi clinica e strumentale, terapia, follow-up, educazione sanitaria delle più frequenti patologie allergiche e pneumologi che (rinite, asma, allergia alimentare, dermatite atopica). Diagnostica allergologica e pneumologica di terzo livello: test allergologici cutanei ed ematologici, spirometria, ergometria, polisonnografia e saturimetria notturna, NO (ossido nitrico nasale e bronchiale), forza dei muscoli respiratori, test di bronco provocazione, misura del washout dell’azoto, brushing nasale per la diagnosi di Discinesia Ciliare Primaria.
  • Follow-up neonato patologico: prematurità, basso peso neonatale, insufficienza respiratoria alla nascita, malformazioni, in particolare uropatie malformative minori in collaborazione con i colleghi urologi pediatrici, problemi metabolici (ipoglicemia, ipocalcemia), neurologici (convulsioni, ipotonia), cardiologici (cardiopatie congenite, disturbi del ritmo cardiaco), endocrinologici (ipotiroidismo), infettivologici (madre HCV e HBSAg positiva, sifilide neonatale, toxoplasmosi, CMV), correlati a problemi uditivi e oculistici.
  • Gastroenterologia: patologia del tubo digerente (malattia da reflusso gastroesofageo, celiachia, malattie correlate ad alimenti, malattie infiammatorie croniche intestinali, stipsi, malattie del fegato e vie biliari, pancreas) con effettuazione di pH-metria esofagea, endoscopia (in collaborazione con i colleghi del servizio di endoscopia digestiva), biopsia intestinale, breath- test.
  • Ambulatorio TPO (test provocazione orale) e Canale Verde: test di provocazione orale con allergeni, desensibilizzazione a farmaci, vaccinazioni in ambiente protetto con consulenza.
  • Ambulatorio del bambino migrante: medico dedicato in rete con i servizi territoriali.

CENTRO PROVINCIALE FIBROSI CISTICA

L’U.O. di Pediatria comprende il Centro Provinciale Fibrosi Cistica. All’interno del centro si esegue valutazione multidisciplinare del paziente con Fibrosi Cistica (Equipe dedicata: 4 medici, 3 infermiere, 3 fisioterapisti; consulenti: dietista e psicologa) in collaborazione con il Centro Regionale Veneto Fibrosi Cistica di Verona. Si effettuano prestazioni in regime ambulatoriale, di day hospital e di ricovero.

RETE DELLE CURE PALLIATIVE PEDIATRICHE

La Pediatria di Rovereto è parte integrante della Rete Provinciale di Cure Palliative Pediatriche. In particolare la nostra Unità Operativa offre una equipe dedicata (medico, infermiere e fisioterapista), ambulatorio e stanze per la degenza.

RETE ALLERGOLOGICA PEDIATRICA TRENTINA

La nostra Unità Operativa coordina la rete allergologica pediatrica trentina e funge da Centro di riferimento di elevata competenza (terzo livello).

 

Prelievi per utenti esterni: per garantire un percorso protetto al paziente pediatrico si effettua in reparto (ambulatorio prelievi) prelievo di sangue, raccolta di urine sterili e di altro materiale biologico. Orario: da lunedì a venerdì ore 8-9.30. L’ accesso avviene attraverso l’ accettazione presso il centro prelievi. Presso l’ambulatorio prelievi sono applicate tecniche non farmacologiche di gestione del dolore da procedura.

La prenotazione della visita specialistica avviene attraverso le seguenti modalità:

  • telefonando al CUP (848 816 816) negli appositi orari (prima visita);
  • telefonando alla segreteria dell'U.O. (0464 403977) dalle ore 11 alle 12 dei giorni feriali (controlli) o recandosi personalmente.

Il bambino si reca al Pronto Soccorso generale, ove – dopo triage – viene avviato (se necessario) in consulenza presso l'Unità Operativa di Pediatria. In Pediatria il paziente può essere successivamente accolto in Osservazione Breve, ricoverato oppure dimesso.

Deve essere in possesso di tessera sanitaria, di eventale proposta di ricovero del medico curante, di libretto pediatrico e - in caso di precedenti visite specialistiche, esami strumentali o ricovero presso altre strutture - della  documentazione in suo possesso.

CENTRO FIBROSI CISTICA (Tel. 0464-404917)

Le visite ambulatoriali sono programmate ad ogni controllo e possono essere richieste in urgenza con telefonata al Centro. I ricoveri sono programmati dal medico referente del Centro (ricovero programmato, ricovero d’urgenza, ricovero concordato con il Centro Fibrosi Cistica di riferimento, Verona).

CURE PALLIATIVE PEDIATRICHE

Ricovero e visite ambulatoriali cogestiti con la Rete di Cure Palliative Pediatriche.


Standard

Gli orari di visita sono stabiliti come segue: dalle 14,30 alle 15,30 e dalle 19 alle 20.

L’ Unità Operativa di Pediatria partecipa attivamente al percorso di certificazione BFH (Baby Friendly Hospital, Ospedale Amico del Bambino) della rete ospedaliera dell’ APSS.

I genitori-tutori possono assistere continuativamente il figlio in età pediatrica ricoverato beneficiando della dotazione di posti letto/poltrona.

Sono presenti spazi gioco per bambini in età pediatrica. Sono previste attività di sostegno al ricovero come clown terapia e gruppi di lettura. L’unità operativa accoglie settimanalmente i Volontari dell’Associazione Bambino in Ospedale.

L'assistenza psicologica è assicurata a richiesta grazie alla collaborazione con il Servizio di Psicologia Clinica

Attività di riabilitazione respiratoria pediatrica Da lunedì a venerdì attività ambulatoriale al mattino (bronco pneumologia e cure palliative); nel pomeriggio attività assistenziale riabilitativa per i pazienti ricoverati. I pazienti seguiti dal Fisioterapista sia ambulatoriale che in regime di ricovero, alla dimissione ricevono una relazione fisioterapica con il programma domiciliare e i controlli relativi.

Attività infermieristiche speciali. PICC team: presso l’ UO sono presenti infermiere specializzate nell’ inserzione di cateteri venosi sotto guida ecografica. Il personale infermieristico è formato nella gestione di cateteri PICC, Midline e Powerglide. Nell’ UO è presente un’ infermiera istruttrice IRC (Italian Resuscitation Council) di primo soccorso in età pediatrica ed una infermiera pediatrica certificata IBCLC (International Board Certified Lactation Consultant), consulente per l’ allattamento.

Tutti i pazienti al momento della dimissione ricevono una relazione sanitaria contenente i dati essenziali del ricovero, i risultati degli accertamenti più significativi e tutte le indicazioni per la prosecuzione delle cure da portare al proprio medico curante.

A tutti i pazienti che hanno necessità di assistenza al proprio domicilio dopo la dimissione è assicurata l'attivazione dei servizi territoriali necessari.

Ultimo aggiornamento: 11 gen 2019