Protonterapia

Protonterapia

Coordinatore infermieristico
  • Federica Rosa
Coordinatore tecnico
  • Mauro Curzel

Indirizzo: Centro di Protonterapia
via Al Desert 14 - 38123 - Trento

Telefono:

  • Segreteria Accettazione +39 0461 1953100
  • +39 0461 1953101
  • +39 0461 1953115
  • Coordinatore infermieristico +39 0461 1953113
  • Coordinatore tecnici +39 0461 1953114
  • Guardiania (non APSS) +39 0461 1953103

Email:

  • protonterapia@apss.tn.it

PEC:

  • apss@pec.apss.tn.it

Chi siamo

L'Unità Operativa di Protonterapia si occupa di:

  • trattamenti radianti con fasci di protoni per neoplasie selezionate sia in pazienti adulti che pediatrici;
  • attività di consulenza sulle patologie per le quali è potenzialmente indicato il trattamento con protoni compreso l'invio a specifici Centri di trattamento;
  • partecipazione a gruppi di lavoro aziendali multidisciplinari su patologie selezionate;
  • organizzazione e partecipazione ad una rete scientifica collaborativa nazionale ed internazionale funzionale allo sviluppo della nuova attività.

Cosa vogliamo garantire all’utente:

  • Un trattamento innovativo con protoni, basato sulle più recenti acquisizioni scientifiche e cliniche, eseguito in un ambiente adeguato sia da un punto di vista tecnico che umano ed etico;
  • Un’informazione completa e comprensibile in merito al trattamento proposto;
  • Il diritto a mantenere una sfera di decisionalità e di responsabilità in merito al proprio stato di salute e alla propria vita.

Principali patologie trattate

  • Tumori cerebrali e della base cranica;
  • Tumori del distretto cervico – cefalico;
  • Sarcomi dei tessuti molli e dell'osso;
  • Tumori pediatrici;
  • Tumori della colonna vertebrale;
  • Tumori pelvici;
  • Ritrattamenti dopo precedente radioterapia.

Protonterapia

Cosa è

La protonterapia è una forma particolare di radioterapia che utilizza, al posto dei raggi-X ad alta energia (fotoni), particelle elementari dotate di massa e carica (protoni). I protoni rilasciano la loro energia nei tessuti irradiati in maniera caratteristica: la dose è infatti depositata quasi interamente, con estrema precisione, nello spazio di pochi millimetri.

Questa proprietà li rende particolarmente adatti alla somministrazione di dosi elevate al tumore, risparmiando al contempo i tessuti sani circostanti la lesione.

L’idea di trattare i tumori con i protoni risale alla metà degli anni quaranta; lo sviluppo della protonterapia è risultato tuttavia abbastanza lento, anche a causa della complessità delle apparecchiature necessarie. Le prime strutture di protonterapia sono state realizzate all’interno di laboratori di fisica nucleare dove erano già presenti i macchinari necessari per accelerare e indirizzare sul bersaglio i protoni.

Solo a partire dai primi anni novanta sono state realizzate strutture sanitarie dedicate esclusivamente all’uso terapeutico; attualmente nel mondo sono operativi più di quaranta Centri e molti altri sono in via di progettazione o costruzione.

Il trattamento con protonterapia è particolarmente indicato in situazioni cliniche difficili: in caso di lesioni in vicinanza di organi sensibili, in regioni anatomiche complesse, in caso di lesioni tumorali impegnative per forma e volume e in età pediatrica.

In questi casi, grazie alle sue caratteristiche fisiche, esso risulta particolarmente indicato per ridurre gli eventuali effetti collaterali della terapia.

 

Protonentherapie

Was ist das?

Bei der Protonentherapie handelt es sich um eine besondere Form der Röntgentherapie, die statt der herkömmlichen hochenergetischen Röntgenstrahlung (Photonen) Elementarteilchen mit Masse und Ladung (Protonen) einsetzt. Die Protonen setzen ihre Energie auf ganz besondere Weise im bestrahlten Gewebe frei. Die Dosis wird fast vollständig mit äußerster Präzision auf einem Raum von wenigen Millimeter) abgegeben. Dadurch eignen sie sich besonders zur hohen Dosierung im Tumor, wobei das gesunde Gewebe um den Tumorherd nicht geschädigt wird. Eine Behandlung mit der Protonentherapie ist besonders in klinisch schwierigen Situationen von Vorteil. Dies ist der Fall, wenn sensible Organe in der Nähe liegen, komplexe anatomische Bereiche betroffen sind oder durch Gestalt und Größe besonders schwierige Tumorzonen behandelt werden müssen. Auch bei der Behandlung von Kindern ist diese Form der Therapie zu bevorzugen. Die Protonentherapie kann dank ihrer physikalischen Eigenschaften schwerwiegende Nebenwirkungen reduzieren.

Leitfaden für das Protonentherapie-Zentrum

Arbeitseinheit Protonentherapie

Krankenhaus S. Chiara - Trento

Direktor: Maurizio Amichetti

Via Al Desert 14 - 38123 - Trento

Tel. Sekretariat 0039 0461 1953100/01

E-Mail: protonterapia@apss.tn.it

ÖFFNUNGSZEITEN

Montag bis Freitag von 08:30 bis 16:00 Uhr

 

Proton Therapy

What is Proton Therapy

Proton therapy is a specific form of radiation therapy that uses mass and charge provided basic particles (protons) rather then high energy X-rays (photons).

Protons deliver energy to target tissues in a characteristic way: the dose is released with very high precision within the space of a few millimetres (Bragg peak). Consequently this makes protons particularly suited in administering high doses to tumours while limiting damage to healthy adjacent tissues.

Proton therapy treatment is particularly recommended in complicated or difficult clinical situations, for example if there are sensitive organs nearby which are at risk, in proximity of complex anatomical regions, in challenging tumour lesions due to their dimension or shape and for paediatric patients. In these scenarios, due to their physics characteristics, protons are particularly suited to avoid serious side effects.

Proton Therapy Centre: User information

Proton Therapy Centre definitions:

Proton Therapy Centre (PTC) Trento Hospital

Medical director: Maurizio Amichetti

Address: Via Al Desert 14 - 38123 - Trento - Italy

Administrative office phone number: + 39 0461 1953100 /1953101

E-mail: protonterapia@apss.tn.it

TIMETABLE

Open: Monday to Friday / Hours: 8.30 am - 4.00 pm

Attività e prestazioni specialistiche:

Visite ambulatoriali

Nel giorno fissato per la visita, dopo accettazione presso la segreteria collocata al piano terra, il paziente si recherà presso gli ambulatori situati al primo piano. Il paziente in occasione dell’appuntamento per la prima visita dovrà portare con sé:

  • Tessera sanitaria,
  • Impegnativa del medico curante (riportante l’esenzione ticket prevista per le malattie neoplastiche - 048),
  • Un documento identificativo,
  • Tutta la documentazione clinica richiesta (e non ancora messa a disposizione) quale referti di esami radiologici, di laboratorio e di viste specialistiche eseguiti precedentemente in regime ambulatoriale, radiografie ecc… in suo possesso, pregresse cartelle cliniche e immagini diagnostiche eseguite in occasione di precedenti ricoveri in altri ospedali,
  • L’elenco della terapia farmacologica in atto.

N.B. Se il paziente non dovesse ancora essere in possesso dell’esenzione al momento della prenotazione, potrà recarsi dal proprio medico curante per compilare i moduli di richiesta dell’esenzione da presentare alla propria azienda sanitaria.

Simulazione e studio Imaging

La simulazione del trattamento viene eseguita all'interno dell’U.O. con TAC dedicata ± Risonanza magnetica; L’appuntamento verrà comunicato, dai nostri operatori, direttamente al paziente per via telefonica o via mail o al termine della 1° visita;

Le attività di simulazione saranno effettuate dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00;

Per queste attività può essere richiesto l’uso di mezzo di contrasto.

Sedute di terapia con protoni

La seduta di trattamento viene eseguita all'interno dell’U.O. nei Gantry (sale di terapia) A e B; Il trattamento viene erogato, dopo la preparazione del piano di trattamento, usualmente in regime ambulatoriale in 5 sedute settimanali per un totale di 25 - 35 sedute, per una durata media complessiva dell’intero trattamento di circa un mese e mezzo; Gli appuntamenti per le sedute di trattamento saranno concordati con il paziente.

Visite periodiche di controllo in corso di terapia

Tali visite sono riservate ai pazienti che eseguono il trattamento radiante con protoni per il controllo e la gestione degli eventuali effetti collaterali; Le visite saranno eseguite nell’ambulatorio dedicato posto al piano terra dell’U.O.

Esse verranno effettuate dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 16.00 con orario programmato;

Per contattare direttamente l’ambulatorio delle visite dei pazienti in trattamento, dall’avvio dell’attività, chiamare lo 0461 - 1953140 con l’ orario sopra riportato.

Visite di controllo (Follow-Up)

Le visite di follow-up precedentemente pianificate al termine del trattamento saranno eseguite presso gli ambulatori situati al primo piano del centro;

Esse saranno effettuate dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00, con orario programmato.

Day Hospital

Le prestazioni in Day Hospital sono riservate a pazienti per i quali non è indicato il trattamento ambulatoriale e che necessitino di tale forma di ricovero secondo giudizio medico.

Degenza

L’U.O. non dispone di posti letto. In caso di necessità cliniche che richiedano il ricovero, lo stesso viene effettuato presso le U.O. di Radioterapia Oncologica o di Oncologia Medica o di Pediatria a seconda dell’età del paziente.

La richiesta di valutazione per un eventuale trattamento di Protonterapia potrà essere inoltrata dal medico curante, da uno specialista o dal paziente stesso alla Segreteria dell’Unità operativa con le seguenti modalità:

  • telefonando ai numeri 04611953100/1953101 dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 14.00;
  • inviando una e-mail all’indirizzo protonterapia@apss.tn.it;
  • rivolgendosi direttamente presso l’U.O. di Protonterapia negli orari di apertura della Segreteria sopraindicati.

Sarà cura della Segreteria della U.O. contattare il richiedente e fornire le indicazioni in merito alla documentazione sanitaria necessaria ai fini della valutazione del caso clinico. L'esito della valutazione verrà poi comunicato entro una settimana al medico richiedente/paziente dalla U.O. di Protonterapia e, in caso di accettazione, viene fissato direttamente l’appuntamento per la prima visita.

Accoglienza e ospitalità

Informazioni in merito possono essere richieste a:

LILT Trento Lega Italiana Lotta Tumori

Corso 3 Novembre, 134 - 38122 Trento

Tel. 0461 922733

 

APT Azienda di Promozione Turistica del Trentino

Via Manci, 2 - 38122 Trento

Tel. 0461 216000

 

Orari e numeri utili

Il Centro è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.00 - Tel. 04611953100/1953101

 

Per saperne di più

All'interno del Centro sono presenti i seguenti servizi disponibili per i pazienti e i loro accompagnatori:

  • internet point
  • ampio parcheggio con accesso libero
  • punto telefonico pubblico
  • servizio mensa