Progetti educativi Scuola dell'Infanzia 2019 - 2020

Progetti educativi Scuola dell'Infanzia 2019 - 2020

Presentazione
Sempre più frequentemente, all’interno delle nostre scuole, sono presenti bambini/e affetti da malattie croniche. Tale fenomeno richiede che il contesto scolastico e quello sanitario agiscano in alleanza, per dare risposte adeguate e soddisfacenti che consentano di garantire ai bambini/e affetti da queste malattie un inserimento scolastico il più naturale e armonico possibile. Per garantire questa esigenza è necessario che tutto il personale scolastico si senta adeguato e preparato e sappia rispondere in modo tempestivo e competente alle richieste ordinarie, o in emergenza, che tali patologie possono richiedere.

Finalità
Il corso intende fornire delle proposte operative e delle procedure condivise volte all’implementazione di comportamenti, atteggiamenti e accorgimenti adeguati, allo scopo di rendere i contesti scolastici idonei a svolgere la delicata funzione di accompagnamento dei bambini e delle bambine. Ciò in coerenza con le esigenze dettate dalla malattia, consentendo in tal modo una serena permanenza scolastica.

Contenuti
•Inclusione dell’alunno/a con malattie croniche a scuola, maturità delle organizzazioni scolastiche ed etica della responsabilità;
•Indicazioni su come assistere la persona a scuola in caso di crisi epilettica;
•Prevenzione/gestione della crisi asmatica e dello shock anafilattico a scuola;
•Costruire un’alleanza fra scuola‐famiglia e pediatra per la gestione della cronicità a scuola.

Destinatari
Dirigenti scolastici, insegnanti referenti per l’educazione alla salute, insegnanti e personale non docente.

Calendario e sede
Il progetto prevede 5 ore di formazione, divise in 2 pomeriggi. Offerto in due edizioni, una a Trento e l’altra a Rovereto, verrà attivato con un minimo di 15 iscritti.

Docenti
•Operatori Sanitari dell’Unità Operativa di Pediatria dell’ospedale di Trento. 
•Pediatra di libera scelta.
•Medico legale.

Modalità di iscrizione
Brochure informativa e scheda di iscrizione al seguente link: https://www.iprase.tn.it/formazione

Presentazione
Questo progetto è promosso dal Servizio promozione ed educazione alla salute in collaborazione con l’Unità Operativa di Pediatria dell’ospedale di Trento - centro di riferimento provinciale per il diabete giovanile e l’Associazione Diabete Giovanile del Trentino (ADGT).

Finalità
Aiutare il personale docente e non docente a gestire il rapporto di vita quotidiano con il bambino/ragazzo diabetico e la sua famiglia, al fine di migliorare la qualità della vita e la gestione della malattia in ambito scolastico.
Obiettivi specifici:
•Presentazione e discussione dell’Atto di Indirizzo per l’Azienda Sanitaria e le Istituzioni scolastiche e formative finalizzato all’adozione di procedure uniformi e di tutela per la permanenza scolastica degli studenti con diabete (DPG n. 1577 del 2/7/2010).
•Sviluppare alleanze tra le scuole e i servizi sanitari coinvolti oltre che con l’Associazione che rappresenta i bambini con diabete e le loro famiglie, al fine di migliorare la qualità della vita in ambiente scolastico.
•Formare gli insegnanti sulla gestione della malattia a scuola: dai controlli quotidiani, all’alimentazione e attività fisica, alle attività quotidiane a scuola, alla gestione delle complicanze acute, alla definizione di spazi e risorse adeguate per la gestione della malattia nel rispetto dell’autonomia e della privacy.

Contenuti
•Come si manifesta il diabete mellito.
•Dall’autocontrollo della glicemia alla gestione della  terapia insulinica.
•L’alimentazione e l’attività fisica, come gestirle a scuola.
•L’inserimento di un bambino diabetico a scuola fra autonomia e autogestione: il ruolo del bambino, della famiglia, della  scuola.
•Le principali attività di vita a scuola di un bambino con diabete: in mensa, in palestra, il compito in classe, in gita  scolastica ecc.
•La gestione delle complicanze acute: ipoglicemia e iperglicemia.

Destinatari
Dirigenti scolastici, insegnanti referenti per l’educazione alla salute, insegnanti e personale non docente.

Calendario e sede
Il progetto prevede 5 ore di formazione, divise in 2 pomeriggi. Offerto in due edizioni, una a Trento e l’altra a Rovereto, verrà attivato con un minimo di 15 iscritti.

Docenti
•Operatori Sanitari dell’Unità Operativa di Pediatria dell’ospedale di Trento - centro di riferimento provinciale per il  diabete giovanile. 
•Presidente Associazione Diabete Giovanile del Trentino (ADGT). 

Modalità di iscrizione
Brochure informativa e scheda di iscrizione al seguente link: https://www.iprase.tn.it/formazione

Nota: come criterio per garantire uno standard di qualità e di omogeneità tra le diverse scuole, sarebbe importante che almeno un insegnante per plesso potesse partecipare al corso di formazione. Molto gradita e auspicabile la presenza degli insegnanti di educazione motoria.

Presentazione
Fra gli obiettivi del Piano provinciale della prevenzione 2015-2018 è prevista la riduzione della frequenza delle malattie infettive prioritarie, il miglioramento della loro  sorveglianza,  la   promozione dell’immunizzazione attiva ed un uso consapevole degli antibiotici rivolta alla popolazione.

Finalità
Il corso di propone di fornire informazioni relative alle malattie infettive e su come prevenirle, di illustrare il nuovo decreto sulle vaccinazioni e le politiche vaccinali offerte dall’APSS e di migliorare la consapevolezza sull’uso appropriato degli antibiotici ed il loro ruolo per la prevenzione ed il controllo delle infezioni.

Contenuti
•Conoscere le ragioni della difficoltà a controllare le malattie infettive.
•Illustrare gli strumenti per la prevenzione delle malattie infettive. 
•Comprendere il ruolo dei vaccini e la scelta di ricorrere all’obbligo vaccinale.
•Conoscere le corrette modalità di gestione della terapia antibiotica in sicurezza.
•Contribuire a prevenire la resistenza agli antibiotici nel rispetto della persona, dell’ambiente e della società.

Destinatari
Dirigenti scolastici, insegnanti referenti per l’educazione alla salute, insegnanti e personale non docente.

Calendario e sede
Il progetto prevede 5 ore di formazione, divise in 2 pomeriggi. Offerto in due edizioni, una a Trento e l’altra a Rovereto, verrà attivato con un minimo di 15 iscritti.

Docenti
•Operatori Sanitari del Servizio Igiene Pubblica di Trento – Rovereto.
•Operatori del Dipartimento di prevenzione.
•Farmacisti delle  farmacie comunali di Trento e Rovereto.

Modalità di iscrizione
Brochure informativa e scheda di iscrizione al seguente link: https://www.iprase.tn.it/formazione