Stili di vita

Stili di vita

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (O.M.S.) definisce lo stile di vita come un modo di vivere basato su modelli di comportamento identificabili, che sono determinati dall’interazione tra le caratteristiche personali dell’individuo, le interazioni sociali e le condizioni di vita socio-economiche e ambientali. Questi modelli di comportamento sono continuamente interpretati e messi alla prova in diverse situazioni sociali e pertanto non sono fissi, ma soggetti al cambiamento. Gli stili di vita individuali, caratterizzati da modelli di comportamento identificabili, possono avere un profondo effetto sulla salute di un individuo o su quella degli altri. Se per migliorare la salute occorre rendere gli individui in grado di modificare i propri stili di vita, occorre agire non solo sulle condizioni individuali ma anche su quelle sociali e di vita, che interagiscono per produrre e mantenere questi modelli di comportamento. Tuttavia è importante riconoscere che non esiste uno stile di vita “ottimale” da prescrivere a tutti: la cultura, il reddito, la struttura familiare, l’età, le abilità fisiche, l’ambiente domestico e quello lavorativo rendono certi modi di vivere e certe condizioni di vita più attraenti, attuabili e appropriate.

Glossario O.M.S. della Promozione della Salute (1998)
Traduzione italiana disponibile sul sito www.dors.it, [08/05/2017]